Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on dic 19, 2010 in Vocabolario | 0 comments

Dialogo unità 3: Natale in Romania

Dialogo unità 3: Natale in Romania

espressioni

A casa di Ileana si prepara il cenone della Vigilia di Natale e Francesco scopre poco a poco le tradizione rumene…

Francesco: ?i asta, ce este? F: E questo cos’è?
Cristina (madre Ileana): Este o mâncare tradi?ional? româneasc?, sarmale. C: È un piatto tradizionale rumeno, sarmale
F: Adic?? F: Cioè?
C: Carne de porc în foi de varz? murat?. C: Carne di maiale in foglie di cavolo in salamoia
Mircea (padre Ileana): Ileana, Francesco, haide?i s? facem bradul! M: Ileana, Francesco, dai che facciamo l’albero!
I: Da, împodobim bradul. I: Si, prepariamo l’albero di Natale!
C: A sunat cineva la u??. Sigur sunt colind?torii. C: Qualcuno ha suonato alla porta. Sicuramente sono i “colind?torii”.
F: Cine ? F: Chi?
I: Sunt copiii din sat, merg din poart? în poart? ?i cânt? cântece de Craciun. Vestesc na?terea lui Iisus. Vino s? vezi! I: Sono i bambini del villaggio, vanno di porta in porta e cantano le canzoni di Natale (colinde). Annunciano la nascità di Gesù. Vieni a vedere!

Dopo aver ascoltato le canzoni e finito l’albero, è il momento di scambiari i doni di Natale…

I: A venit Mo?u! Cadourile sunt sub brad… I: È venuto Babbo Natale! I regali sono sotto l’albero…
F: Acum deschidem cadourile? F: Ora apriamo i regali?
M: Da, asta este pentru tine. Cr?ciun fericit! M: Si, questo è per te. Buon Natale!
F: Mul?umesc. Cum se zice… sunt papuci, nu? F: Grazie, come si dice… sono delle “pantofole”, no?
I: (Râzând) Nu, sunt m?nu?i. I: (Ridendo) No, sono dei “guanti”.

In seguito tutti a tavola per mangiare, mangiare e ancora mangiare…

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>